Palermo:arrestati capi e esponenti di cosa nostra.

Dalle prime luci dell'alba la Polizia di Stato di Palermo sta eseguendo numerose ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal GIP presso il Tribunale di Palermo su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia.Con l'operazione "Stirpe", gli investigatori della Squadra Mobile della questura di Palermo hanno individuato il capo di un segmento significativo dell'organizzazione mafiosa denominata "Cosa Nostra" che, ancora oggi, le indagini hanno dimostrato essere legata a rituali di affiliazione arcaici. Assicurati alla giustizia anche i principali esponenti di uno dei mandamenti più importanti e storici di "Cosa Nostra" palermitana.Agli odierni arrestati vengono contestati i reati di associazione mafiosa, estorsione e rapina.

12/11/2015
(modificato il 14/11/2015)


Parole chiave: