Palermo: le celebrazioni della strage di Capaci

Le macerie lasciate dall'esplosione a CapaciOggi a Palermo, vengono ricordati il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e i tre agenti di scorta, Antonio Montinaro, Rocco Dicillo e Vito Schifani, rimasti uccisi il 23 maggio 1992.

Sono trascorsi 21 anni dalla strage di Capaci e come ogni anno viene richiamato alla memoria il sacrificio di quei servitori dello Stato, con incontri e manifestazioni alle quali prendono parte migliaia di studenti provenienti da tutta Italia oltre ai rappresentanti delle istituzioni.

Sono circa 3 mila gli studenti che a bordo di due navi, ribattezzate Giovanni e Paolo, salpate ieri da Civitavecchia e Napoli, sono arrivati oggi nel capoluogo siciliano insieme al presidente del Senato, Pietro Grasso.

"Non ci si addestra per diventare eroi. Ci sono persone normalissime che diventano eroi facendo il lavoro di ogni giorno". Lo ha detto il vice capo vicario della Polizia Alessandro Marangoni intervenendo all'aula bunker dell'Ucciardone per commemorare i caduti della strage davanti una platea di giovani.

In città, poi, sarà presente anche il presidente della Camera, Laura Boldrini, che si fermerà in raccoglimento alle 14.45 allo svincolo di Capaci dell'autostrada, per poi unirsi al corteo di ragazzi che partirà alle 16 dall'Aula bunker per raggiungere l'Albero Falcone.

Mentre alle 15 e 30 alla caserma Lungaro ci sarà la deposizione di una corona d'alloro da parte del presidente del Senato, Pietro Grasso, alla presenza tra gli altri del vice capo vicario della Polizia Alessandro Marangoni.

Alle 17.58, l'ora della strage, i ragazzi si ritroveranno davanti all'Albero Falcone, la magnolia antistante il portone di casa del magistrato, per la conclusione della manifestazione con il silenzio suonato dal trombettiere della Polizia di stato.

Infine alle 18.30 verrà celebrata la messa in memoria delle vittime della mafia presso il Centro Educativo Ignaziano, alla quale parteciperà il presidente del Consiglio Enrico Letta.

23/05/2013
(modificato il 28/05/2013)


Parole chiave:
strage Capaci - mafia